Siccome siamo in parecchi in questa situazione sulla navetta siamo pigiati come le sardine e l'autista riesce a chiudere le porte solo dopo molti tentativi; il lato positivo è che stando così appiccicati ci scaldiamo un po'! Arrivati al camper, dopo esserci cambiati, brindiamo con circa 2 ore di ritardo all'arrivo del nuovo anno.
Il pomeriggio del 1° dopo pranzo andiamo a Torre Pedrera per visitare il presepe di sabbia realizzato da Leonardo Ugolini e dai suoi collaboratori: è un capolavoro! E' veramente imponente e penso che ci voglia una pazienza infinita a riuscire a modellare così bene la sabbia!
Alla sera andiamo a cenare al "Road House", un locale che si era fatto pubblicità sul forum di camper on line, e devo dire che ci siamo trovati molto bene sia per l'atmosfera giovane e informale sia per l'arredamento in tipico "American style"; e poi la pizza era veramente buona! Tra l'altro, siccome ci presentiamo come camperisti, ci omaggiano anche con 4 assaggi di torte  squisite; ne restiamo cosi' soddisfatti che abbiamo intenzione di tornarci anche la sera successiva per provare le specialità a base di carne alla griglia e patatine.

Il giorno successivo ci svegliamo con un timido sole; andiamo in centro con la navetta e dopo aver mangiato l'immancabile piadina visitiamo l'altro presepe di sabbia allestito in Piazzale Boscovich nei pressi del porto; anche questo è realizzato dall'artista Ugolini ed è naturalmente bellissimo. Il tempo però si è nuovamente guastato  e, siccome per il giorno successivo si prevede la neve, cambiamo il nostro programma e decidiamo di rientrare a casa con un giorno di anticipo.
Purtroppo negli ultimi viaggi il tempo non ci è stato molto favorevole, però abbiamo trascorso ugualmente 3 bei giorni, anche perchè nonostante la pioggia la temperatura era più gradevole che da noi in pianura.

Vorrei approfittare di questo mio spazio per ringraziare gli amministratori e gli abitanti di Rimini per la disponibilità che dimostrano verso i camper; nonostante i pubblici esercizi traggano beneficio dalla  presenza del popolo dei camperisti non dappertutto sono altrettanto benevoli con le nostre invasioni.
Un ringraziamento particolare lo vorrei rivolgere allo staff di Mondo Natura per aver messo a disposizione il parcheggio ed il personale per accogliere i camper; sono un po’ dispiaciuta per le critiche che qualcuno attraverso il web ha mosso agli organizzatori per diversi motivi (la mancanza dell’energia elettrica o la scarsità delle navette etc.), ma per 5 Euro al giorno cosa si può pretendere di più?
E’ vero che si poteva sostare in centro senza spendere nulla, ma, a parte il fatto che alla fiera il parcheggio era custodito e c’era lo scarico e il carico acqua, non è che in centro ci fosse posto per tutti!
Quindi ben vengano queste iniziative; credo che sarebbe più utile per il bene del turismo in camper apprezzarle piuttosto che denigrarle in modo che possano essere ripetute e magari imitate anche in altre località.

Capodanno 2010 - Rimini

Partiamo il pomeriggio del 31/12/09 e arriviamo a Rimini verso le 9; ci sistemiamo di corsa nell'area di sosta della Fiera di Rimini che ha organizzato un'apertura straordinaria per l'occasione e saliamo al volo sulla navetta (l'ultima della serata) che ci porta in centro dove al Parco Fellini sta svolgendosi lo spettacolo "L'anno che verrà" trasmesso in diretta su Rai 1.
Poco dopo essere arrivati incomincia a piovere e continua ininterrottamente;  nonostante gli ombrellini che abbiamo ci bagniamo così tanto che i giacconi ci metteranno tutto il giorno successivo ad asciugare! Intorno alla mezzanotte si alza anche un venticello gelido e così, dovendo aspettare la navetta (che arriverà all'una) per rientrare all'area di sosta, ci congeliamo e non apprezziamo per niente i festeggiamenti. 

Road House Rimini