Parco di Pinocchio - Collodi
Pasqua 2006

Anche quest'anno approfittiamo del weekend pasquale per una breve vacanza; la scelta è caduta sul parco di Pinocchio a Collodi.
Arriviamo a Collodi in pomeriggio, ci sistemiamo nel parcheggio del parco dove è consentita la sosta notturna, mangiamo una buona pizza nella pizzeria di fronte al parcheggio e poi andiamo a nanna. Il mattino successivo di buonora cominciamo la nostra visita al parco che si rivela una sorta di viaggio fantastico nella fiaba forse più famosa al mondo. I bambini si divertono molto a scoprire le statue dei personaggi che conoscono molto bene, anche se i loro ricordi sono legati soprattutto al film della  Disney che è un po' diverso rispetto al racconto di Collodi e si rendono così conto che ad esempio la balena in realtà è un pescecane.
Partecipano anche ad un laboratorio didattico per la creazione  di maschere inerenti ai personaggi della fiaba e assistono ad uno spettacolo di burattini e magia molto divertente.
Anche per noi grandi la visita si rivela molto interessante e piacevole perchè il parco è un insieme di opere artistiche particolarmente suggestive come "La piazzetta dei mosaici" che rievoca i prinicipali episodi della vita del burattino oppure la statua "Pinocchio e la fata" che raffigura la metamorfosi di Pinocchio.

Tra l'altro tutte queste opere sono immerse nel verde della macchia mediterranea e anche questo contribuisce a rendere più suggestiva la visita.
Usciti dal parco saltiamo la visita alla villa Garzoni e ai suoi giardini, ci rimettiamo in viaggio e ci dirigiamo verso la costa  perchè dopo il lungo inverno la voglia di mare è tanta; non so se siamo particolarmente fortunati o se il posto non attira molto, ma nonostante sia la domenica di Pasqua, troviamo posto nel bel campeggio Miramare di Livorno dove trascorriamo tranquillamente la giornata successiva.
In serata rientro a casa.